Il sito Forex24.com utilizza i cookies. Cliccando su “Accetta” o sul tasto “X”, accetti la nostra politica sui cookies.
Accetta I Cookies
X

Licenza

Forex24 soddisfa tutti i necessari requisiti di regolamentazione ed è titolare delle licenze per l’attività di intermediazione finanziaria delle relative autorità. Al fine di fornire un prodotto di qualità eccezionale di cui i nostri clienti possano fidarsi, ci atteniamo a tutti gli standard del settore. Lydya Financial Ltd gode dell’autorizzazione della Commissione di Cipro per i Titoli e i Cambi.
Licenza n. 300/16

Regulation

La licenza CIF

Lydya Financial Ltd. (licenza CIF 300/16), è regolamentata dalla ed è titolare della licenza della Commissione di Cipro per i Titoli e i Cambi, che le consente di fornire i seguenti servizi finanziari relativi agli strumenti finanziari di seguito riportati. Servizi di investimento:

  1. Recepimento e trasmissione degli ordini relativi a uno o più strumenti finanziari.
  2. Esecuzione degli ordini.

Servizi accessori:

  1. Salvaguardia e amministrazione degli strumenti finanziari per conto dei clienti, compresi custodia e relativi servizi, come la gestione dei contanti/collaterali.
  2. Concessione di crediti o prestiti a un investitore per consentirgli di eseguire una transazione di uno o più strumenti finanziari, quando la Società che concede il credito è coinvolta nella transazione.
  3. Servizi di cambio delle valute estere, quando collegati alle disposizioni sui servizi di investimento.

Strumenti finanziari:

  1. Titoli trasferibili.
  2. Strumenti del mercato valutario.
  3. Unità in organismi di investimento collettivo.
  4. Opzioni, future, swap, forward e ogni altro contratto derivato relativo a titoli, valute, tassi di interesse o rendimenti o ogni altro strumento derivato, indici finanziari o misure finanziarie che possono essere liquidati fisicamente o in contanti.
  5. Opzioni, future, swap, forward e ogni altro contratto derivato relativo a materie prime che devono essere liquidati in contanti o possono essere liquidati a discrezione di una delle parti (tranne in caso di inadempimento o di altra causa di risoluzione).
  6. Opzioni, future, swap e ogni altro contratto derivato relativo a materie prime che possono essere liquidati fisicamente, ammesso che vengano negoziati su un mercato regolamentato e/o MTF.
  7. Opzioni, future, swap, forward e ogni altro contratto derivato relativi a materie prime che possono essere liquidati fisicamente, non sono altrimenti menzionati al punto 6 della Parte III, non sono a scopo commerciale e hanno le caratteristiche di altri strumenti finanziari derivati con riferimento, tra l’altro, alla possibilità che vengano compensati e regolati da camere di compensazione riconosciute o siano soggetti a regolari richieste di margine.
  8. Strumenti derivati per il trasferimento del rischio di credito.
  9. Contratti finanziari per differenza.
  10. Opzioni, future, swap, forward e ogni altro contratto derivato relativo a variazioni del clima, tariffe di nolo, quote di emissioni o tassi di inflazione o ogni altro dato ufficiale di statistica economica che devono essere liquidati o possono essere liquidati in contanti a discrezione di una delle parti (tranne in caso di inadempimento o di altra causa di risoluzione), così come ogni altro contratto derivato relativo a asset, diritti, indici e misure non altrimenti riportati in questa Parte, che abbiano le caratteristiche di altri strumenti finanziari derivati con riferimento, tra l’altro, alla possibilità che vengano negoziati su un mercato regolamentato o un MTF, vengano compensati e liquiditati da camere di compensazione riconosciute o siano soggetti a regolari richieste di margine.
MiFID

MiFID

La direttiva relativa ai mercati e strumenti finanziari (MiFID) n° 2004/39/EC è entrata in vigore in data 1/11/2007, con l’obiettivo di regolamentare i mercati degli strumenti finanziari e la fornitura dei servizi e attività di investimento all’interno dello Spazio economico europeo (SEE). Tale direttiva è stata adottata a Cipro tramite la promulgazione della legge in materia di servizi e attività di investimento e delle norme sulla regolamentazione dei mercati del 2007 (Legge 144 (I)/2007).
Gli obiettivi principali della direttiva europea relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID) sono i seguenti: miglioramento dei livelli di efficienza, aumento della trasparenza finanziaria, promozione della concorrenza e protezione efficace dei consumatori. Inoltre, la MiFID consente alle società di investimento di fornire servizi accessori all’interno di un altro stato membro e/o un Paese terzo, a condizione che tali servizi rientrino tra quelli contemplati nell’autorizzazione rilasciata alla società.

whatsappimg